E' stato introdotto il concetto di “azione sequenziale” che prevede di effettuare le operazioni previste in caso di aggiunta defunto secondo una scaletta che l’utente può definire di volta in volta.   Tali azioni potranno riguardare esclusivamente la sepoltura del defunto e il pagamento degli oneri dovuti per il campo comune, oppure estendersi al trasporto del defunto, ai lavori cimiteriali previsti, alla attivazione di una luce votiva

Il programma riconosce automaticamente se la sepoltura avviene in un campo comune o in sepolture privilegiate/loculi, ovvero se sarà necessario operare sulla modulistica relativa ai campi comuni (compresa quella relativa agli oneri previsti in tal caso), oppure avviare l’iter per la concessione posto individuando sul posto se già esista una concessione attiva.

Sono disponibili, a prescindere dalla politica in atto nei singoli comuni, le procedure per il trasporto dei defunti, per i lavori cimiteriali, per la luce votiva, per la cremazione di defunti, oltre a quelle già citate per concessioni posto o per diritti di sepoltura in campo comune  In qualunque procedura l’utente ha la possibilità di includere un numero infinito di documenti predisposti per l’autocomposizione (con l’impiego dei campi unione), nonché di gestire la fatturazione distinta per singolo servizio con numerazione indipendente. 

È implementato un “motore” di stampa che consente di produrre bollettini postali partendo da fogli bianchi in formato A4, anch’essi distinti sui vari servizi, corredati o meno di codice a barre per la registrazione agevolata dei pagamenti.   Ovviamente ogni bollettino prodotto dovrà ottenere l’approvazione dal Centro Tecnico di Poste Italiane con l’invio di un determinato numero di bollettini vuoti.